Testimonianze

Le testimonianze degli allevatori ed il punto di vista degli esperti per conoscere meglio i nostri prodotti e servizi.

Punto di vista degli esperti

Il maschio GP25, padre della femmina ps Hyplus OPTIMA.

“Il maschio GP25, padre della femmina PS Hyplus OPTIMA, e’ stato il primo ceppo in selezione a beneficiare del lavoro di selezione sulla resistenza alle malattie attraverso uno schema di selezione rivoluzionario : la selezione « challenge ». La sua diffusione dal 2019 contribuisce a diminuire la comparsa di problemi sanitari in allevamento. La nuova fattrice PS Hyplus OPTIMA beneficia direttamente delle sue qualita’ di resistenza, trasmesse proprio dal padre.”

Parola all’allevatore

punto di vista degli esperti

La nuova fattrici GP OPTIMA : facile da gestire, robusta e produttiva.

“Frutto della collaborazione stretta del gruppo di ricerca e sviluppo di Hypharm ed Eurolap, a seguito della fusione delle due societa’.

Il nostro lavoro di ricerca, condotto in collaborazione con INRA ha concluso che il migliore approccio era di ricreare delle linee per dei nuovi prodotti finali : le fattrici parentali, ben differenziate per soddisfare le diverse aspettative dei nostri clienti. Grazie all’indicizzazione individuale di tutti i nostri animali e alle recenti tecnologie della nostra piattaforma di ricerca e sviluppo (Genetech) abbiamo selezionato i migliori soggetti dai nostri numerosi pool genetici per offrirvi questa nuova fattrice GP OPTIMA, facile da gestire, robusta e produttiva.”

Mickaël Maupin & Raphaël Robert,
Settore ricerca e sviluppo

Punto di vista degli esperti

La fattrice PS Hyplus OPTIMA eredita dalla selezione «challange » tutta la resistenza alle malattie infettive del padre, il maschio GP25, ma anche tutti i caratteri di resistenza e sostenibilita’ realizzato sulla fattrici GP OPTIMA. Questa fattrice parentale e’ stata plasmata per rispondere al modello economico di riduzione dei costi ottimizzando la produzione espressa nella maggior quantita’ di kg macellati per ogni inseminazione. La riduzione dell’uso del farmaco, il benessere animale e degli allevatori sono stati fili conduttori di questo approccio. Le prove di campo hanno confermato le prestazioni da noi stimate nel corso delle previsioni genetiche. La fattrice PS Hyplus OPTIMA comprova che la ricerca delle prestazioni non esclude la praticita’ e la resistenza.

Mickaël Maupin et Raphaël Robert,
INGEGNERI DI R&S

Punto di vista degli esperti

Questo nuovo maschio NGPC, frutto di un nuovo schema di selezione, e’ stato creato per conservare le dimensioni caratteristiche della femmina Hyla e conferirle una maggiore resistenza. Inoltre, il lavoro realizzato su questa linea, permette di migliorare le qualita’ materne della PS Hyla , migliorando l’omogeneita’ dei coniglietti allo svezzamento.

Punto di vista degli esperti

La fattrice Hyla era gia’ conosciuta dagli allevatori per essere pesante, resistente e robusta.

La fattrice Hyla era gia’ conosciuta dagli allevatori per essere pesante, resistente e robusta, ma carente nella prolificita’. E’ il motivo per cui abbiamo scelto di rielaborare l’inseime delle nostre linee femminili per accelerare il progresso genetico su quest’ultimo punto.

Per accompagnare la progressione della prolificita’, abbiamo orientato la selezione sul miglioramento delle attitudini materne, in particolare la produzione lattea.

Le fattrici Hyla sono quindi del tutto in linea con questa ricerca di equilibrio tra produttivita’, facilita’ di gestione e robustezza : i tre pilastri della sostenibilità.

Mickaël Maupin & Raphaël Robert
INGEGNERI DI R&S

La parola all’allevatore

Con la mia nuova fattrice GP OPTIMA, la gestione quotidiana e’ identica alla fattrice PS Hyplus OPTIMA : ho migliorato semplificando !

Le attitudini materne e lattifere delle fattrici GP OPTIMA mi hanno permesso di migliorare il peso allo svezzamento : alla fine ho prodotto piu’ fattrici PS per ogni fecondazione.

Dominique Blouin (49)

Punto di vista degli esperti

Il maschio PS59 e’ un maschio parentale derivato dalla razza gigante bianca.

La sua selezione e’ orientata sul peso alla macellazione tra 70 e 91 giorni, sulla conversione dell’alimento e la vivibilita’ in allevamento, ma soprattutto sulla massima resa alla macellazione, misurata dal 1987. Questo prolungato sforzo di selezione, lo rende il miglio candidato per migliorare il valore della sua carcassa.

 

La parola all’allevatore

Punto di vista degli esperti

Con il maschio colorato PS119, tutti i conigli da carne che nasceranno saranno colorati e con occhi neri.

Questa caratteristica permette di rispondere egregiamente ai produttori di conigli colorati. Inoltre, e’ selezionato sulla miglior conversione dell’alimento, sulla vivibilita’ in allevamento e sulla resa alla macellazione.

Punto di vista degli esperti

Il maschio PS40 e’ il risultato dell’incrocio diretto tra le linee maschili Hyplus 39 e 59.

Questo maschio ibrido accomuna le qualita’ di peso e di resa alla macellazione piu’ precoce, tra 63 e 65 giorni, per mantenere un peso di vendita e la resa alla macellazione le piu’ evalate possibili.

La parola dell’allevatore

Pin It on Pinterest